TRE SEMPLICI PASSI

1Contattaci 
2Prenota un Appuntamento 
3Visita 

Per ulteriori informazioni potete inviarci una e-mail a accettazione@riah.it  Grazie!

ORARI DEL CENTRO

Lun-Ven 8:00 - 20:00
Sab - 7:30 - 14:30
Domenica chiuso

Neuropsichiatria Infantile

Medico Responsabile:
Dr.ssa Manoela F. Abeille

La neuropsichiatria infantile (o NPI) è una branca specialistica della medicina che si occupa dello sviluppo neuropsichico e dei suoi disturbi, neurologici e psichici, nell'età fra zero e diciotto anni. Tradizionalmente in Italia il neuropsichiatra infantile è il referente per lo sviluppo psicomotorio e le sue difficoltà, e contribuisce alle valutazioni ed interventi nelle condizioni di disabilità neuropsichiatrica in età evolutiva.

In tale contesto ha anche un ruolo di consulente per le scuole previsto dalla Legge 104/92, e, assieme al pediatra, di referente per le famiglie per i problemi medici connessi. Nell'ambito delle équipe, cioè del gruppo di operatori di diversa professionalità in cui tradizionalmente si svolge l'attività di gestione delle disabilità infantili, può avere un ruolo di coordinamento clinico dei diversi interventi, per una loro gestione integrata.

I gruppi di lavoro in neuropsichiatria infantile, o di Salute Mentale dell'Infanzia e dell'Adolescenza, sono costituiti normalmente da diverse figure professionali esperte in età evolutiva, come lo psicologo dell'età evolutiva, il terapista della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva, il logopedista, l'educatore, l'assistente sociale, l'infermiere, e altri. Nei gruppi di lavoro costituiti per l'integrazione scolastica delle persone disabili, che si riuniscono periodicamente per la definizione e la verifica dei PEI (Piani Educativi Individualizzati), è presente anche la figura dell'insegnante di sostegno e dell'assistente scolastico accanto a quella degli insegnanti curricolari, in ogni ordine di scuola.

Principali ambiti applicativi della neuropsichiatria infantile

Neurologia dell'età evolutiva

  • Paralisi cerebrale infantile
  • Malattie neuromuscolari (es. distrofia muscolare, amiotrofia spinale)
  • Cefalee dell'età evolutiva
  • Epilessia
  • Traumi cranici
  • Tumori cerebrali infantili

Psichiatria dell'età evolutiva

  • Ritardo mentale
  • Disturbi dello sviluppo psicologico
  • Disturbi dell'apprendimento
  • Disturbi del linguaggio
  • Autismo infantile e psicosi dell'età evolutiva
  • Disturbi del comportamento alimentare (anoressia nervosa e bulimia in età evolutiva)
  • Depressione nell'infanzia e nell'adolescenza
  • Disturbi della personalità nell'infanzia e nell'adolescenza
  • Disturbi del comportamento, dell'emotività e del funzionamento sociale
  • Scompenso adolescenziale
  • Disturbo di regolazione

Sindrome da deficit di attenzione e iperattività

TOP